Mobili e Arredamento d'Interni         
 Cerca e Arreda
Prodotti    Preferiti  |   Progettazione 3D      Chi Siamo  |   Contatti  |   Dove Siamo   
 Cucine
 Soggiorni
 Salotti e Divani
 Camere e Letti
 Camerette
 Armadi
 Arredobagno
 Complementi d'Arredo
 Design News
 Forniture contract
 Outlet Mobili
Cucine
Cucine Moderne
  Cucine Moderne   
 -  Vedi Tutti i Prodotti
  Sottocategorie:   
 -  Cucine Snaidero
 -  Cucine Valdesign
 -  Cucine Stosa
 -  Cucine Dibiesse
 -  Outlet Cucine
Cucine Classiche
  Cucine Classiche   
 -  Vedi Tutti i Prodotti
  Sottocategorie:   
 -  Cucine country
 -  Cucine tradizionali
 -  Outlet Cucine
Cucine artigianali e di marca, di linea classica o dal design innovativo: sfoglia il catalogo per scoprire il design e la qualità delle nostre proposte.

La produzione di cucine ha raggiunto una tale ampiezza di gamma e soluzioni che il cliente si trova a volte di fronte ad un panorama di scelte che anziché facilitare la scelta della propria cucina crea invece la necessità di rivolgersi ad un consulente d'arredo che aiuti nella scelta stessa.
Al giorno d'oggi le cucine seguono i concetti di "incasso" e "scomparsa totale" che oltre ad offrire un alto livello di praticità ed igiene hanno dato vita alla possibilità di esprimere al meglio i vari stili senza rinunciare alla dotazione tecnologica e funzionale .
E' quindi necessaria un'analisi dei vari stili che possa far capire le differenze estetiche e tecniche esistenti.
Le cucine moderne sono riconoscibili principalmente per due caratteristiche: il design ed i materiali. Questa tipologia di cucina infatti è la combinazione tra materiali e finiture sempre più diffusi come ad esempio il laminato, l'acciaio inox e la laccatura unite ad uno stile razionale, molto spesso caratterizzato da una spiccata linearità, volto alla praticità ed alla comodità assoluta.
La distinzione tra cucine moderne e cucine di design nasce poichè queste ultime sono l'evoluzione delle prime. Le cucine di design offrono soluzioni ed innovazioni di altissimo livello sia stilisticamente sia nell'aspetto della fruibilità. Cucine come la Venus di Snaidero, che utilizza tecnologie come la domotica e soluzioni di montaggio di ultima generazione nelle quali non sono previste viti nella fase di montaggio. Non bisogna dimenticare poi lo stile di questa categoria di cucine; uno stile sempre più ricercato, a tratti "estremo", che spesso reinterpreta il concetto di cucina.
Nonostante la continua evoluzione stilistiche le cucine classiche mantengono ancora molti ammiratori che ne apprezzano le lavorazioni, soprattutto sulle ante, ed i materiali sicuramente ancora molto radicati nell'immaginario comune.
Tra le tipologie di cucine che possiamo definire "di nicchia" i modelli country che rappresentano un vero e proprio "stile di vita" trovando non pochi "seguaci". Queste cucine sono l'esempio dell'accuratezza e della complessità delle lavorazioni: le ante tutte diverse tra loro, la presenza di muretti finemente intonacati, piastrellature e piani in pietre pregiate come il marmo o il Sasso del Piave, le laccature nelle colorazioni pastello. Le cucine country rappresentano un modo di vivere la cucina che sta al passo coi tempi ma che non vuole dimenticare la tradizione.
Per analizzare in modo completo il mondo cucina è necessario scendere nel dettaglio: da un'analisi stilistica e funzionale più approfondita bisogna poi considerare l'aspetto dei materiali che possono influenzare notevolmente tutto l'ambiente fino ad arrivare all'aspetto tecnologico costituito dagli elettrodomestici che hanno cambiato il modo di pensare, progettare e vivere ogni singolo elemento della cucina contemporanea.
La scelta del materiale può influenzare notevolmente la resa estetica e funzionale in cucina a partire dalle ante che rappresentano il segno stilistico più evidente: le cucine componibili offrono un'incredibile varietà nella scelta dei materiali: laminato, laccato, legno, vetro e cristallo, metallo e addirittura materiali unici ed esclusivi come la lamina di pietra.
Molto diffuse sono le cucine in laminato che può essere colorato opaco, lucido od "effetto legno" ricreando efficacemente l'esperienza visiva ed a volte anche tattile del legno. Se da una parte è raro trovare collezioni in laminato con ampia scelta di colori, al tempo stesso fra i pregi del laminato in cucina troviamo un'elevata resistenza ed ovviamente un prezzo contenuto. Quello che a volte diventa un limite delle cucine in laminato è un pregio delle cucine laccate: l'ampiezza delle gamme di colori.
Tre sono le finiture principali del laccato: opaco, lucido e metallizzato. Le differenze risiedono nella texture o nella lucentezza ma soprattutto nel prezzo.
Svariate sono le essenze usate per le cucine in legno: noce, ciliegio, rovere, ebano, teak, larice,etc. Un discorso a parte meritano le ante in legno per le cucine classiche, rustiche e country: le ante in massello subiscono processi di lucidatura e di lieve anticatura che mirano proprio a far emergere i pregi del legno.

Negli ultimi anni inoltre sono state sviluppate cucine in vetro colorato. Le cucine in vetro offrono i colori e la resa estetica del laccato lucido con in più la resistenza tipica del vetro che permette anche avere texture particolari con disegni e decori di diverso tipo.
I materiali che abbiamo citato sono strettamente legati allo stile delle ante, che caratterizzano l'estetica dell'intera cucina.
L'anta liscia è la tipologia più diffusa e versatile: troviamo ante impiallacciate, laccate oppure in laminato, presenti in tutti i cataloghi di cucine.
Diffusa soprattutto nelle cucine moderne troviamo l'anta dogata anche se non sono rare applicazioni nelle cucine country. La loro peculiarità stilistica è sicuramente quella di dare "movimento" e creare un'atmosfera unica in cucina. Generalmente in legno laccato od in laminato, è prodotta anche in vetro laccato.

Prevalentemente utilizzata nelle cucine di gusto più classico l'anta telaio, è prodotta in diversi modelli con diversi materiali, tra i quali il vetro con anta in alluminio.
Le ante senza maniglia permettono l'apertura grazie ad una gola, detta anche unghiatura. Può essere orizzontale oppure verticale, ricavata sul bordo dell'anta come ad esempio nella cucina Horizon, oppure scavata all'interno dell'anta come nella cucina Zerocinque.
Esistono infine cucine con ante curve, cucine moderne e sobrie che colpiscono per la morbidezza delle linee.
Il maggior vantaggio delle cucine componibili è sicuramente la possibilità di ottenere innumerevoli composizioni, adattabili a qualsiasi esigenza di spazio e di dotazione.
Le cucine lineari sono le cucine più pratiche in quanto si sviluppano su una sola parete e sono facilmente inseribili in stanze strette o di ridotte dimensioni mantenendo una dotazione completa.
Le cucine angolari sono adatte a spazi di grandezza media: si sviluppano su due pareti e la loro peculiarità è sicuramente l'elemento angolare, che nonostante la sua particolare forma non ha limitazioni di utilizzo.
Troviamo poi le cucine angolari con penisola che offrono una superficie aggiuntiva che è possibile attrezzare con lavello e piano cottura oppure destinare a zona snack. La sua conformazione necessita di ambienti di grandi dimensioni o di ambienti aperti che comprendono anche la zona living.
Per chi dispone di ampi spazi e di esigenze di alto livello per quanto riguarda dotazione e superficie di lavoro sono disponibili cucine a ferro di cavallo, che si sviluppano su tre pareti. Queste cucine offrono moltissimo spazio per ospitare dotazioni complete di alto livello, per avere ampie superfici di lavoro e sono sicuramente connotate da un'ampia capacità contenitiva.

 
 
  I materiali dei mobili

Le composizioni

Le collezioni

Le tipologie d'anta

I top e i piani lavoro

Gli elettrodomestici



Arredamenti Diotti A&F s.n.c. - P.Iva: 00 68 50 90 961 - Tel. 0362 560 543 - Fax 0362 560 891
20823 Lentate sul Seveso (MI - Brianza) Superstrada Milano - Lentate Uscita 15

Disclaimer    |    Lavora con Noi    |    Mappa del Sito    |    Diotti A&F in Rete    |    info@diotti.net
     English Version